CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE XIII EDIZIONE “ASCOLTARE, LEGGERE, CRESCERE”

E’ stata presentata oggi in Curia a Trieste, alla presenza del Vescovo mons. Giampaolo Crepaldi, la nuova edizione di Ascoltare, leggere, crescere, rassegna dedicata all’editoria religiosa promossa da Associazione Eventi e oggi giunta alla sua XIII edizione e che si svolgerà tra il 21 settembre e il 5 ottobre prossimi a Pordenone, Gorizia, Udine e Trieste. Un calendario denso di appuntamenti che vedrà giungere in Regione nei 14 giorni di programmazione autori, editori, operatori culturali e realtà istituzionali di rilievo nazionale ed internazionale.  Negli oltre 30 incontri in programma – con ben 92 relatori e 13 libri in presentazione – si spazierà dalla sostenibilità ambientale al cyberbullismo, dall’informazione cattolica nell’epoca del neo-populismo al dialogo tra cattolici e Islam, alla Grande Guerra.

Temi e personaggi – Un’edizione che si preannuncia densa di temi, tutti di grande attualità. A cominciare dal grave fenomeno del cyberbullismo, che colpisce le giovani generazioni soprattutto in contesto scolare, come spiegherà tra gli altri il prof. Luca Bernardo, Direttore del Centro di Coordinamento Nazionale Cyberbullismo del MIUR. Nell’anno della piccola Greta Thunberg e dei ‘venerdì del futuro’, ad Ascoltare, Leggere, Crescere focus su cambiamenti climatici alla luce della Laudato Sì e sostenibilità ambientale ed agroalimentare con esperti quali il prof. Tebaldo Vinciguerra del Dicastero per lo Sviluppo Umano Integrale, il prof. Luca Fiorani, ricercatore dell’ENEA e il dott. Vincenzo Conso, Segretario Generale I.C.R.A..
Per i temi economici, in partnership con il Consorzio Universitario di Pordenone e l’Università degli Studi di Udine, sarà invece proposta una tavola rotonda intorno al tema della cooperazione di credito in Italia: interventi di Marco Morganti, Responsabile Direzione Impact Intesa Sanpaolo, della prof.ssa Vera Negri, della Scuola di Economia e Management dell’Università di Bologna e della prof.ssa sr. Alessandra Smerilli, Docente Stabile della Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium» di Roma.
L’ informazione cattolica nell’epoca del neo-populismo sarà al centro di un incontro promosso in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia, che avrà come ospiti tra gli altri Ruth Gledhill, per vent’anni corrispondente religiosa del Times, don Adriano Bianchi, Presidente FISC – Federazione Italiana Settimanali Cattolici e Marco Tarquinio, direttore di Avvenire.  Andrea Abodi dell’Istituto per il Credito Sportivo parlerà invece di sostegno allo sport quale medium educativo e di inclusione socio-culturale.

Attenzione quest’anno anche ai più piccoli con la presentazione della piattaforma gratuita on-line Webecome (www.webecome.it) di Intesa Sanpaolo per prevenire e contrastare i fenomeni di disagio sociale dei bambini. Illustreranno questo progetto di educazione civica digitale la dott.ssa Nicoletta Bernasconi, responsabile Relazioni con Università e Scuola Intesa Sanpaolo e il dott. Simone Colombo, partner Logotel. Anche la rassegna pordenonese celebra Leonardo Da Vinci nei 500 anni dalla morte, con una lectio magistralis di mons. Alberto Rocca, Direttore della Pinacoteca Ambrosiana di Milano, rivolta soprattutto agli studenti delle scuole superiori della provincia pordenonese.
Come da tradizione non mancherà il ricordo di figure di particolare rilievo come san Josemarìa Escrivà, fondatore dell’Opus Dei e il cardinale John Henry Newman, anglicano convertito, che verrà proclamato santo il 13 ottobre prossimo.
Molto atteso anche il confronto tra la vaticanista Stefania Falasca e l’ Iman Yassine Lafram, Presidente dell’U.CO.I.I. – Unione delle Comunità Islamiche in Italia, che parleranno del dialogo del Papa con l’Islam e nell’anno del documento per la fratellanza tra i popoli.
Tra le presentazioni librarie di maggiori rilievo, lunedì 30 settembre alle ore 20.30 nel Duomo Concattedrale di S. Marco a Pordenone, S.E. mons Nunzio Galantino, presidente APSA, presenterà il suo ultimo libro “Sul confine. Incontri che vincono le paure” (Piemme), in uscita nelle librerie il 24 settembre.

Novità – Quest’anno grazie alla collaborazione dei rappresentanti diocesani che compongono il comitato scientifico presieduto da don Giuseppe Costa – Mauro Ungaro, referente per l’Arcidiocesi di Gorizia, don Franco Del Nin per l’Arcidiocesi di Udine e monsignor Ettore Malnati per la Diocesi di Trieste e don Alessio Magoga per la Diocesi di Vittorio Veneto – la rassegna sarà presente in tutti i capoluoghi regionali. A Udine si terrà una tavola rotonda sul ruolo donna nella società contemporanea e nella Chiesa odierna.  A Gorizia si parlerà invece di profuganza dopo la Grande Guerra mentre a Trieste di vecchie e nuove ‘Vie della Seta’. «Per interessamento diretto delle Arcidiocesi e Diocesi dei capoluoghi friulani la rassegna quest’anno assume così sempre più valenza regionale – ha sottolineato il curatore Sandro Sandrincercando di crescere ed evolversi sempre più, pur mantenendo però le originarie peculiarità. Prima fra tutte il rapporto diretto con la Santa Sede e con la Libreria Editrice Vaticana».

Apertura ufficiale – Ad aprire ufficialmente la XIII edizione della rassegna sarà S.Em.za il cardinale Beniamino Stella, Prefetto della Congregazione per il Clero che terrà una prolusione sulla vita consacrata femminile, sabato 21 settembre alle ore  20.30 a San Vito al Tagliamento al Monastero della Visitazione SM.  Nella sua introduzione al programma il Cardinal Stella ha sottolineato come la rassegna sia «una rete di incontri e di legami tra diocesi e comunità diverse che, attraverso la lettura e lo studio di importanti tematiche, avranno modo di appropriarsi di maggiori conoscenze e di tradurle, poi, nella diffusione di una cultura del dialogo e della solidarietà».

Case Editrici – Questa che ci attende sarà la XIII edizione della rassegna e vedrà coinvolte oltre alla storica partner Libreria Editrice Vaticana altre e diverse realtà del panorama editoriale italiano di settore e non – tra cui San Paolo, Solferino, Bompiani, Piemme, Città Nuova, Paoline, Queriniana nonché l’Unione Editori e Librai Cattolici Italiani – che presenteranno le loro novità editoriali dalla viva voce degli autori durante le due settimana di incontri. La ‘maratona degli autori’ quest’anno si fa invece ‘diffusa’, con le presentazioni a cura delle diverse parrocchie del territorio pordenonese, dando sempre più capillarità all’iniziativa. Tra i titoli scelti anche “Come sopravvivere alla Chiesa cattolica e non perdere la fede”(Bompiani) di Alberto Porro e “I soldi della Chiesa” (Paoline) di Mimmo Muolo.

Partner – La manifestazione vedrà la partecipazione tra gli altri di Fondazione Scholas, Fondazione CRTrieste,Centro Studi per il Volontariato di Padova, Biblioteca Ambrosiana di Milano, Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia, Pontificio Consiglio della Cultura, Istituto Universitario Salesiano di Venezia, Centro Studi Giuridici sulla Famiglia, International Centre of Newman Friends, Istituto Superiore di Scienze Religiose, Società Operaia di Mutuo Soccorso e Incontro Pordenone, Rotary Club Pordenone, AIDDA – Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti di Azienda, Delegazione FAI Portogruaro, Università degli Studi di Udine, IUSVE, Consorzio Universitario di Pordenone, Pontificia Università Urbaniana. Anche per questa edizione tra i media-partner Avvenire, TV2000, InBlue Radio, Il Popolo, La Voce Isontina, La vita del Popolo, Radio Palazzo Carli e Radio Voce nel Deserto.

La rassegna è organizzata con il patrocinio di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comune di Pordenone, Comune di Portogruaro, Comune di Sacile, Diocesi di Concordia-Pordenone, Arcidiocesi di Gorizia, Arcidiocesi di Udine, Diocesi di Trieste, Diocesi di Vittorio Veneto.

L’evento è reso possibile grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo (main sponsor), Fondazione Friuli, PromoTurismoFVG, Ascotrade, SCM Zanussi, TecnoInox, Unione Industriali Pordenone e numerose altre realtà del territorio.

Tutti gli incontri saranno ad ingresso libero.

COMUNICATO STAMPA
I LIBRI DI ASCOLTARE LEGGERE CRESCERE 2019
PROGRAMMA UFFICIALE