EDUCARE NELLA SOCIETA’ DI OGGI? LA RASSEGNA CHIUDE CON ESCRIVA, FONDATORE DELL’OPUS DEI

Sabato 5 ottobre, a Palazzo Montereale Mantica, nell’ultimo giorno della rassegna, “Ascoltare, Leggere, Crescere”, si è parlato di “Educare nella società di oggi:
gli insegnamenti di san Josemaría Escrivà fondatore dell’Opus Dei” . Ospiti il giornalista e scrittore, Giuseppe Corigliano e il prof. Giuseppe Zaniello. Ha moderato la prof.ssa Silvia Spillari.

OSPITE L’IMAM DI BOLOGNA PER PARLARE DI DIALOGO TRA PAPA ED ISLAM

Venerdì 4 ottobre in serata a Pordenone, nella bella cornice di Palazzo Montereale Mantica, sala gremita di pubblico per la conversazione tra la vaticanista de l’Avvenire Stefania Falasca e l’Iman di Bologna, Yassine Lafram, Presidente dell’U.CO.I.I. – Unione delle Comunità Islamiche in Italia.

Gli ospiti hanno parlato de “Il dialogo del Papa con l’Islam”, alla luce dell’incontro con il Grande Imam di al-Azhar e della firma del documento comune sulla fratellanza umana negli Emirati Arabi del febbraio scorso. Ha moderato monsignor Giosué Tosoni, docente di Teologia del dialogo interconfessionale e interreligioso.

INFORMAZIONE CATTOLICA E NEO-POPULISMO, NEL VENERDI’ DELLA RASSEGNA

Venerdì 4 ottobre, nella Sala Capitanio di Palazzo Carli di Sacile, si è svolta una tavola rotonda dal titolo “L’informazione cattolica tra sviluppo sociale e culturale nell’epoca del neo-populismo”. Hanno partecipato Desmond O’Grady, collaboratore tra gli altri di Washington Post e New York Times, don Adriano Bianchi, presidente della Federazione Italiana Settimanali Cattolici e direttore de La Voce del Popolo di Brescia, Marco Tarquinio, direttore di Avvenire, la giornalista Silvia Guzzetti. Ha coordinato don Alessio Magoga, direttore L’Azione di Vittorio Veneto. S.E. mons. Corrado Pizziol, Vescovo di Vittorio Veneto, ha portato i suoi saluti al pubblico ed ai relatori.

L’incontro è stato promosso in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia ed è inserito all’interno della Formazione Professionale Continua. La frequenza da diritto a 2 crediti formativi.